In questa categoria
  Riepilogo
  Come raggiungerlo
  Com'è nato
  Il ruolo e il significato
  Le parti che lo costituiscono


 
 
 
 
Geoss
Le manifestazioni
L’AREA PIÙ AMPIA
TURISMO
STORIA
Contatti
Com'è nato

Tutti i lavori operativi previsti dal progetto furono realizzati da un gruppo di idealisti di cui facevano parte, oltre al geodeta ed all'architetto sopra menzionati, nonché altri esperti dalle caratteristiche più svariate. Ma tutti prestarono la loro opera volontariamente.

Quando tutta la documentazione fu pronta, gli abitanti del luogo si occuparono dei lavori pratici, coordinati e sostenuti da un loro concittadino, il primo presidente del comitato Jože Kimovec. I lavori proseguirono secondo il piano prestabilito, previsto per la prima fase del progetto.

Successivamente, precisamente dopo l'indipendenza della Slovenia del 1991, il progetto subì varie modifiche. Già in precedenza, nel settembre 1989, in presenza dei sindaci dei comuni sloveni, venne apposta, su un apposito sostegno, una targa recante l’iscrizione "Viviamo e amministriamo la nostra terra". Nel 1991 venne ampliata e pavimentata l'area attorno al monumento, nel 1992 venne apposto il nuovo stemma della Slovenia indipendente, nel 1994 venne posta una targa con la data dell'indipendenza e dell'accoglimento della Repubblica di Slovenia nell'Organizzazione della Nazioni Unite, nel 1999 venne installato l’impianto elettrico, nel 2003 venne eretto il monumento in onore del patriota della guerra d'indipendenza della Slovenia, nel 2004 è stata posta una targa con la data dell'entrata della Slovenia nell'Unione Europea e nel 2005 una targa con la data ufficiale della nascita del progetto.

Con il tempo si sono inoltre arricchite anche le decorazioni floreali, con nuovi fiori e piante perenni. È stata poi modificata la disposizione degli stemmi, delle targhe e delle aiuole fiorite.

 

Copyright © 2006 - 2017 Društvo GEOSS. Vse pravice pridržane.